Serra, cresce l’attesa per l’elezione del priore della Congrega di Spinetto: tra incertezze e confusione

C’è grande attesa per l’elezione del seggio priorale dell’Arciconfraternita di Maria Santissima Assunta in cielo di Spinetto che avrà luogo domani pomeriggio a partire dalle 14.30.

Mentre lo scorso 26 dicembre avevano avuto buon esito le indicazioni nelle altre due Congreghe serresi, a Spinetto si era verificato un nulla di fatto peraltro contraddistinto da una situazione confusionaria, con ipotesi di liti smentite dal priore uscente Salvatore Zaffino che aveva rimarcato il numero elevato di presenze e l’insufficienza delle “palline” da utilizzare per esprimere il gradimento. E proprio questo stato di incertezza ha favorito il diffondersi di nomi di presunti “candidati” al seggio priorale nella comunità religiosa: voci che il buon senso porta a non ritenere credibili in quanto i nomi dovrebbero rimanere segreti fino al momento della votazione. L’auspicio generale è che stavolta ci sia la “fumata bianca” e che le operazioni si concludano senza polemiche.

Contenuti correlati