Serra, “Coraggio Italia” accoglie la proposta della Lega: “Auspicabile ricostruire il centrodestra, ci sarebbe più chiarezza per i cittadini”

“Accogliamo con favore la proposta della Lega di creare un Tavolo di confronto per la ricomposizione del centrodestra locale a cui possano sedere gli esponenti di tutti i partiti della coalizione con pari dignità. Ci sembra una strada che deve essere percorsa poiché rientra nel naturale e logico processo politico”.

Gli esponenti di “Coraggio Italia” si mostrano propensi rispetto a quella che ritengono “una proposta di buon senso” ed auspicano “un proficuo confronto che possa portare alla giusta sintesi”.

“La normalità delle cose – sostengono – è che chi condivide, pur con le legittime differenze, la stessa ideologia collabori per la soluzione dei problemi della propria comunità. Data la simile visione politica ed il conseguente comune approccio alla ricerca delle soluzioni, è infatti più semplice lavorare insieme per chi sta nello stesso campo politico”.

“Il centrodestra – aggiungono – ha una grande storia a Serra San Bruno che può continuare coltivando idee e progetti comuni. Ritrovare l’unità significherebbe inoltre tornare ad essere centrali nel più ampio panorama politico. D’altronde, anche per esigenze di chiarezza nei confronti dei cittadini, è opportuno mandare segnali di coerenza ed evitare di ricadere nella confusione che ha caratterizzato la nostra città negli ultimi anni. Noi crediamo che la politica abbia un ruolo primario nella progettazione del futuro e che non possa essere sostituita da accordi temporanei fra singole persone, spesso nati da aspirazioni individuali, che svaniscono di fronte ai primi contrasti”.

Gli esponenti di “Coraggio Italia” auspicano, dunque, che “anche gli esponenti degli altri partiti del centrodestra manifestino, con le parole e con i fatti, l’intenzione di intraprendere questo cammino che può condurre a nuove importanti prospettive”.

Contenuti correlati