Serra. Caccia nel bosco di Santa Maria, intervengono i Carabinieri Forestali: due denunce, sequestrati due fucili

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serra San Bruno, nell’ambito dello svolgimento di appositi servizi programmati, mirati alla prevenzione e repressione di reati connessi all’attività venatoria, svolti nel comune di Serra San Bruno nella località “bosco di Santa Maria”, in area ricadente all’interno del Parco naturale regionale delle Serre, nonché area Sic (sito di interesse comunitario), hanno deferito all’Autorità giudiziaria, in stato di libertà, due soggetti, che sono stati sorpresi ad esercitare l’attività venatoria all’interno dell’area protetta. Posti sotto sequestro un fucile semiautomatico marca Benelli calibro 12, un fucile sovrapposto marca Beretta calibro 12 e 23 cartucce dello stesso calibro.
Rimane elevata la soglia di attenzione dei Carabinieri Forestali sulla tutela del territorio e dell’ambiente, anche grazie alla collaborazione dei cittadini, che possono segnalare presunti illeciti al numero di emergenza ambientale 1515.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento