Serra. Arte e musica all’Istituto “Einaudi”: la scuola punta sulla maturazione culturale

L'Istituto d'Istruzione superiore "Luigi Einaudi" di Serra San Bruno

Sarà una giornata particolare per l’Istituto d’Istruzione superiore “Luigi Einaudi” quella di martedì prossimo. Gli studenti, a partire dalle ore 10, verranno a contatto con artisti ed aziende del territorio. In particolare, gli allievi vivranno emozionanti momenti all’insegna della pittura (con Rossana Gambino), della scultura dei vegetali e del ghiaccio (con lo chef Antonio Ramondino), della fotografia (con Bruno Tripodi) e con la scrittura creativa (con Sonia Serazzi, autrice di “Non c’è niente a Simbari Crichi”). Ampio spazio inoltre al reading poetico degli alunni, alle esposizioni di pipe dell’artigianato locale e alle proiezioni multimediali sul territorio serrese, con sullo sfondo musica, canti e danze. Il tutto con la direzione artistica del maestro Franco De Leo (docente presso il Conservatorio “Torrefranca” di Vibo Valentia) e con la cura organizzativa delle docenti di Storia dell’Arte del Liceo Scientifico Margherita Catanoso e Carmen Corrado. La giornata dal nome “Nessun Parli… Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola”, alla quale sono invitati a partecipare genitori e cittadini, si svolgerà in tutte le scuole che hanno aderito al progetto promosso dal Miur, poiché da qualche anno l’esperienza artistica e musicale è prevista, per tutti gli studenti italiani, al di là dell’indirizzo di studi frequentato, come fondamentale fattore di maturazione culturale. Nella fattispecie la pratica della musica e del canto divengono discipline indispensabili per la formazione dello studente e la scuola, anche attraverso l’arte, si apre al territorio.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento