Scoppia una rissa per motivi banali: pronto intervento dei Carabinieri

I tre protagonisti della zuffa sono stati denunciati

Ieri mattina, i Carabinieri di Bagnara Calabra, hanno denunciato tre persone residenti a Sant’Eufemia d’Aspromonte accusati di rissa ed uno dei tre è stato anche deferito per porto illecito di oggetti atti ad offendere.


Tutto nasce intorno alle 23.30 di domenica sera, quando, lungo il viale Turati di Bagnara è scoppiata, per futili motivi, una rissa tra i tre.
I militari, che stavano svolgendo un normale servizio di controllo del territorio, giunti sul posto, dopo aver sedato la rissa, hanno rinvenuto a terra un coltello a serramanico della lunghezza di 20 centimetri e successivamente, a seguito di perquisizioni personali e veicolari, uno dei tre deferiti è stato trovato in possesso di 2 coltelli a serramanico della lunghezza di 21 e 12 centimetri.
Le persone protagoniste della vicenda, sottoposte alle cure mediche da personale del “118” intervenuto sul luogo dell’evento, hanno riportato escoriazioni varie sul corpo, giudicate guaribili in 3 giorni.

Contenuti correlati