Santelli esorta “le autorità competenti a risolvere la difficile situazione creatasi a Villa San Giovanni”

"Non è accettabile che una cittadina come Villa San Giovanni subisca momenti di tensione che rischiano di avere effetti più gravi"

“È necessario -mette in chiaro Jole Santelli – che le autorità competenti assumano iniziative adeguate a risolvere la difficile situazione che si è venuta a verificare a Villa San Giovanni.

Ci sono due ordinanze emanate dai governatori di Calabria e Sicilia, un’ordinanza congiunta del Ministero della Salute e dell’Interno e un decreto del Governo in merito.
Occorre assumere le decisioni necessarie perché vengano rispettate e attuate le leggi dello Stato e si ritorni alla normalità. Non è accettabile che una cittadina come Villa San Giovanni subisca momenti di tensione che rischiano di avere effetti più gravi.
Mi preme aggiungere che sulla vicenda non vi è alcuna controversia tra la Calabria è la Sicilia”. “Le persone che in queste ore bloccano i traghettamenti – specifica la presidente della Regione Calabria – hanno utilizzato il territorio calabrese esclusivamente come zona di transito e quanto accaduto rappresenta un monito affinché vengano intensificati i controlli che, evidentemente, non sono stati fino ad ora adeguati.

Contenuti correlati