Sanità nel Vibonese: il PD ha fatto il punto della situazione

Chiamati a raccolta dirigenti, sindaci, consiglieri provinciali e operatori del settore sanitario

Il Partito Democratico vibonese ha chiamato a raccolta dirigenti, sindaci, consiglieri provinciali e operatori del settore sanitario per fare il punto della situazione e dare continuità all’iniziativa intrapresa negli ultimi mesi, alla presenza del capogruppo PD in Consiglio regionale Domenico Bevacqua e del vicepresidente della Commissione Sanità Libero Notarangelo.

Quello della salute rimane un argomento di criticità per la Calabria e per il territorio vibonese. L’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19 ha messo in evidenza limiti strutturali di carattere organizzativo aggiuntisi alle già note carenze che da tempo hanno compromesso i servizi di assistenza. Una critica senza sconti, quella dei Democratici, sottoposta all’attenzione dei consiglieri regionali unitamente ad alcune azioni prioritarie, sia sotto il profilo delle funzioni di controllo sia in termini di proposte da portare avanti per la riorganizzazione e il potenziamento della rete di diagnosi, monitoraggio e assistenza sul territorio. Sono state affrontate le problematiche relative alla sanità ospedaliera e territoriale. In particolare si è discusso della costituzione delle unità speciali e delle attività di assistenza domiciliare, della programmazione di interventi alle strutture e dei presidi per i quali il Governo ha predisposto risorse dedicate con Legge di Bilancio e successivi decreti, della necessità di risolvere la situazione di paralisi che riguarda le liste di attesa, delle carenze di figure professionali con particolare riferimento alle procedure per le assunzioni già autorizzate e alle nuove assunzioni di personale infermieristico. E’ stata, inoltre, giudicata necessaria la convocazione della Conferenza dei sindaci per verificare l’attuazione delle misure previste dal Governo. In programma una visita insieme ai consiglieri regionali presso le strutture e un confronto con il Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale. L’obiettivo è assicurare risposte adeguate ai problemi, mettendo nelle condizioni gli operatori e le strutture di lavorare e garantendo alle persone il diritto alla salute.

Contenuti correlati