Sanità in Calabria, il Governo ha nominato i due sub-commissari

«Il Governo ci ha ascoltato. Perciò nelle persone di Angelo Pellicanò e Michele Ametta ha nominato i due sub-commissari che affiancheranno il delegato Guido Longo nella gestione del Piano di rientro dal disavanzo sanitario della Calabria».

Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Giuseppe d’Ippolito, che precisa: «Con tutti i colleghi parlamentari calabresi del Movimento 5 Stelle avevamo presentato a riguardo una specifica interrogazione, al fine di accelerare l’assegnazione di questi incarichi, di cui c’era urgente bisogno, dato il momento così delicato. A questo punto auspico che la Regione faccia la sua parte e in breve tempo rafforzi il dipartimento Tutela della salute, che ha un compito essenziale, anche quale struttura tecnica a servizio dei commissari governativi». «Ai nuovi sub-commissari – conclude D’Ippolito – porgo gli auguri di buon lavoro, assicurando loro la mia aperta collaborazione istituzionale. Mi auguro di incontrarli appena possibile, per discutere delle questioni più importanti e urgenti della sanità nel Catanzarese: dalle vaccinazioni alla garanzia di tutela della salute dei malati Covid e non Covid; dalle carenze di personale dell’Asp di Catanzaro ai nodi organizzativi e di bilancio della stessa azienda e dei due ospedali del capoluogo regionale».

Contenuti correlati