San Nicola da Crissa, imbrattano muri insultando Salvini: i Carabinieri li denunciano

Il riconoscimento dei due soggetti è stato possibile grazie agli strumenti tecnologici.

I Carabinieri della Stazione di San Nicola da Crissa hanno denunciato due cittadini del luogo con l’accusa di imbrattamento di beni immobili.
Un 40enne ed un 34enne, nella notte tra il giorno 18 ed il 19 gennaio si sono resi responsabili di imbrattamento di muri e di cartelli stradali a San Nicola da Crissa, dove avevano scritto, con vernice spray rossa e nera, diverse frasi di protesta riconducibili alla locale squadra di calcio, nonché una frase offensiva nei confronti del senatore Matteo Salvini.
Il riconoscimento dei due soggetti è stato possibile grazie agli strumenti tecnologici. Infatti, dopo la fase di accertamento, l’esito delle ulteriori indagini espletate, grazie all’esame di filmati, ha consentito ai Carabinieri di procedere all’identificazione degli autori.

Contenuti correlati