Salvini torna in Calabria: prima la consegna di un immobile confiscato, poi una manifestazione

Un immobile confiscato alla ‘ndrangheta sarà consegnato, domani alle ore 10, alla Diocesi di Locri Gerace.

Presenti alla firma il ministro dell’Interno Matteo Salvini, il prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari e il direttore dell’Agenzia nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità (Anbsc) Bruno Frattasi. 

La strada dove si trova l’immobile, via Pasquale Ielasi, sarà poi intitolata alla vittima del dovere brigadiere Antonio Marino, ex comandante della Stazione dei Carabinieri di Platì.

Salvini si trasferirà poi a Catanzaro, dove alle 14 in piazza Prefettura, terrà un pubblico incontro.

Contenuti correlati