Salvatore Guerra nominato commissario del Comune di Serra San Bruno

È il dottor Salvatore Guerra il commissario inviato dal prefetto di Vibo Valentia Francesco Zito per provvedere alla gestione del Comune di Serra San Bruno, dopo lo scioglimento del Consiglio comunale determinato dalle dimissioni dei consiglieri comunali nella mattinata di sabato.

Guerra ricopre attualmente l’incarico di Capo di Gabinetto del prefetto e dirigente dell’Area I “Ordine e Sicurezza pubblica”.

Il suo compito – decisamente più semplice di quello svolto dal commissario Sergio Raimondo nel 2016, quando la città era in piena emergenza a causa del malfunzionamento del servizio di raccolta e gestione dei rifiuti – sarà quello di essere un traghettatore che condurrà l’Ente fino alle prossime elezioni che dovrebbero avere luogo il 31 maggio 2020. 

Intanto, sembrano essere stati avviati i primi dialoghi funzionali alla costruzione delle liste che si sfideranno alla competizione primaverile. Sicura una lista costituita dall’aggregazione delle forze dei movimenti “La Serra rinasce” e “In alto volare”, mentre resta da capire se il movimento civico “Liberamente” capeggiato da Alfredo Barillari continuerà il percorso sin qui delineato o se sommerà i suoi consensi al gruppo guidato da Walter Lagrotteria. In campo anche il gruppo di Cosimo Polito ed un’altra aggregazione ancora allo stato embrionale. Diverse le ipotetiche alleanze da formalizzare nelle prossime settimane.

Contenuti correlati