Riattivati i collegamenti tra la Costa degli Dei e le Isole Eolie

“Savadori navigazione” riattiva i collegamenti verso le Isole Eolie. Dopo la lunga pausa invernale, la rotta che mette in comunicazione la Costa degli Dei con le rinomate isole siciliane è stata nuovamente riattivata lo scorso 1 giugno. Finito il periodo di lock-down causato dalla pandemia di Covid19, le motonavi da crociera della compagnia navale vibonese sono state le prime, a livello regionale, a mollare gli ormeggi verso le mitologiche isole siciliane.

L’attesa, anche quest’anno, è stata necessaria per poter, almeno parzialmente, riempire di viaggiatori i mezzi navali, con il primo viaggio che ha registrato la presenza di circa un centinaio di turisti. Il tutto, logicamente, sempre nel totale rispetto dei parametri quali la sicurezza e il distanziamento sociale tra i passeggeri, come imposto dalla vigente normativa anti Covid-19. Il nuovo calendario turistico per la stagione 2021 prevede a giugno partenze bisettimanali: il martedì dal porto di Tropea con destinazione Lipari e Stromboli, facendo anche una breve sosta sull’isola di Vulcano con, infine, rientro a Tropea alle ore 19:00. Il giovedì, invece, partenza alle ore 11:00 sempre dal porto di Tropea ma, in questo caso, con destinazione Panarea prima e, di seguito, la spettacolare visita in notturna del vulcano Stromboli e rientro alle 23. Questa programmazione, comunque, è solo momentanea poiché dal mese di luglio le partenze saranno disponibili anche dal porto di Vibo Marina, aumentando quindi l’offerta per la clientela. Riguardo invece all’offerta dei servizi, oltre a mantenere un fornito servizio bar a bordo, la “Savadori navigazione” prevede anche quest’anno un pacchetto per tutti coloro che, una volta giunti all’arcipelago, non vogliano solamente dedicarsi a visitare Lipari. Difatti, arrivati a Lipari, non tutti i turisti desiderano trascorrere il tempo libero sull’isola. Ecco quindi la compagnia venire incontro alle esigenze di una clientela eterogenea, grazie ad un’offerta comprendente un’escursione ad hoc. Una volta fatti sbarcare i turisti che vogliono fermarsi a Lipari, la navigazione prosegue con un giro verso il Nord-Est dell’isola; lì gli appassionati di storia, natura o geologia possono ammirare gli incantevoli Faraglioni ed osservare numerosi siti di rilevanza geologica. Proseguendo il tour, si passa a visitare l’isola di Vulcano dove i passeggeri hanno modo di scrutare l’incantevole piscina di Venere e di seguito, sempre a Vulcano, l’incredibile Grotta del Cavallo. Per concludere in bellezza un’esperienza del genere, non può però mancare un passaggio limitrofo ai mitologici Faraglioni delle Sirene che, dovuto alla loro storia, da millenni affascinano generazioni di naviganti.

Contenuti correlati