Regionali, Santelli mette i puntini sulle i: “Tocca alla politica liberare gli spazi”

"Dobbiamo lavorare perché la nostra Calabria divenga una terra di diritti affermati"

“Qualche giorno addietro un noto magistrato ha detto ‘abbiamo liberato gli spazi, calabresi occupateli’. La magistratura svolge il suo compito, tocca alla politica liberare altri spazi, quelli occupati dal potere, dalla arroganza, dal sopruso”. E’ ciò che pensa Jole Santelli, l’esponente di Forza Italia che è candidata per il centrodestra alla presidenza della Regione.

“Tocca alla politica – secondo la deputata ‘azzurra’ – fare largo ai tanti calabresi in gamba, alle persone serie e laboriose, a chi ha voglia di impegnarsi, di vivere con dignità, a chi vuole costruirsi un futuro in Calabria. Dobbiamo lavorare perché la nostra Calabria divenga una terra di diritti affermati. Se lo fa una sola persona è un atto di coraggio e forse di follia, se invece diventa l’obiettivo di una comunità è la conquista della normalità”.

Contenuti correlati