Regionali, il TAR rigetta il ricorso di Mattiani, Pitaro esulta: “Finalmente si volta pagina”

Il suo ricorso si fondava sulla presunta illegittimità costituzionale dell'attuale sistema di assegnazione dei seggi

Il Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria ha respinto il ricorso di Giuseppe Mattiani, candidato non eletto all’ultima tornata elettorale dello scorso gennaio.

Il suo ricorso si fondava sulla presunta illegittimità costituzionale dell’attuale sistema di assegnazione dei seggi.
Il consigliere regionale Vito Pitaro, capogruppo di Jole Santelli Presidente, ha così commentato: “Finalmente si è concluso un iter e si volta pagina. Proseguirò nel mio lavoro con impegno e dedizione accogliendo le istanze dei calabresi, veicolandole presso le istituzioni con l’unico fine di risolvere le ataviche criticità”. Pitaro, dunque, continuerà a occupare lo scranno da capogruppo all’interno dell’emiciclo di Palazzo Campanella a Reggio Calabria.

Contenuti correlati