Regionali, Anghelone (Cambiamo) si proietta sul dopo elezioni: “Occhiuto è la perfetta rappresentazione di un progetto politico che guarda lontano”

“L’appuntamento di domani a Lamezia Terme per la presentazione del candidato del centrodestra a presidente della Giunta regionale Roberto Occhiuto, rappresenta l’avvio ufficiale della campagna elettorale per le consultazioni in programma ad ottobre in Calabria”. È quanto afferma Saverio Anghelone, Coordinatore provinciale di “Cambiamo” con Toti della Città Metropolitana di Reggio Calabria. “

Attorno ad Occhiuto -evidenzia -si stanno raccogliendo le migliori forze ed energie della Calabria. Uomini, donne, giovani, imprenditori, professionisti, semplici cittadini, tutti fortemente impegnati sul fronte del cambiamento, dello sviluppo, della nostra regione, ma ancor più proiettati sul rinnovamento della politica e delle sue varie articolazioni. Un processo che nasce dal ‘basso’, da quella società civile sempre più insofferente all’immobilismo delle istituzioni e di chi ne è o ne è stato finora il, seppure legittimo, rappresentante”.
“La convergenza, in una unità di intenti, tra quella società civile più impegnata e orientata all’impegno, con l’esperienza personale di un candidato del calibro di Roberto Occhiuto, più volte consigliere regionale, deputato, e oggi presidente del Gruppo dei Deputati di Forza Italia, è la perfetta rappresentazione di un progetto politico – aggiunge il Coordinatore provinciale di Cambiamo -che guarda lontano. L’esperienza di amministratore prima e di parlamentare dopo, di Roberto Occhiuto, fornirà gli imput giusti per sollecitare, promuovere, elaborare progetti di riscatto, e di sviluppo della nostra Regione. Un connubio straordinario di esperienza e di entusiasmo che, siamo certi, sarà presagio di buoni risultati per il centrodestra calabrese alla guida e nella gestione della Calabria. A Roberto Occhiuto, attorno a cui si sono concentrate tutte le forze che fanno capo alla coalizione di centrodestra – conclude Anghelone – la nostra rassicurazione su un sostegno forte e leale, sincero, di “Cambiamo” con Toti della provincia di Reggio Calabria, basato su una stima che non è mai venuta meno, e sulla certezza che quando si perseguono obiettivi importanti il cammino diventa lieve anche nelle competizioni più difficili”.

Contenuti correlati