Regionali 2019, le prime parole del candidato Occhiuto: “Dobbiamo migliorare subito la reputazione della Calabria nel mondo”

"Organizzeremo dei comitati territoriali per strutturare la partecipazione dei cittadini"

“Raccolgo questa sfida che attende non solo me, ma tutta la Calabria. Insieme agli esponenti eletti in Forza Italia coglieremo le numerose sollecitazioni che arrivano dai territori”. Sono queste le prime parole pronunciate da Mario Occhiuto, dopo l’investitura ufficiale, da parte del Coordinamento regionale di Forza Italia, alla poltrona di presidente della Regione. Il sindaco di Cosenza porge i ringraziamenti agli alleati, a Jole Santelli, Coordinatrice regionale ed agli altri componenti del medesimo organismo di partito che ha assunto la decisione durante un vertice svoltosi oggi a Roma. “Dobbiamo partire da qui, dai calabresi, per costruire – è l’obiettivo dell’attuale Primo Cittadino del capoluogo bruzio – un grande progetto di cambiamento a cui ognuno è chiamato a partecipare. Immagino infatti una sorta di azionariato popolare che unisca la voglia di rinnovamento e le tantissime energie presenti nelle varie province calabresi. Dobbiamo puntare a migliorare prima possibile la reputazione della Calabria nel mondo, realizzando una svolta ecologica, culturale, sociale attraverso un piano di investimenti che utilizzi le risorse europee a disposizione. La Calabria deve porre nelle nuove traiettorie di sviluppo sostenibile, rese possibili dall’economia della conoscenza e delle competenze digitali, le radici del suo futuro produttivo ed occupazionale. Organizzeremo dei comitati territoriali per strutturare la partecipazione dei cittadini alla stesura del programma e alla composizione delle liste elettorali”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento