Rapina e stalking ai danni dell’ex compagna: in manette un 27enne

Gli oggetti che erano stati rapinati alla donna

Nella serata di ieri, mercoledì, nell’ambito di una capillare attività di controllo del territorio, un 27enne è stato arrestato per i reati di rapina e di atti persecutori da personale della Squadra Volanti della Questura di Crotone. In seguito alla richiesta di aiuto giunta da una donna sulla utenza 113 vi era l’intervento degli agenti della Squadra Volanti che hanno raggiunto in pochi minuti il luogo di interesse. Sulla scorta delle prime informazioni acquisite, i poliziotti sono riusciti a rintracciare a stretto giro il suo ex compagno, P.A., che, in seguito alla colluttazione, le avrebbe sottratto la borsa. L’attività svolta dagli agenti ha consentito, altresì, di rinvenire la borsa, dalla quale il presunto malfattore aveva prelevato l’iPhone e denaro contante per un ammontare pari a sessanta euro, celato all’interno dei suoi pantaloni. La borsa, il telefono ed il denaro sono stati restituiti alla legittima proprietaria in sede di denuncia, sporta negli uffici della Questura. P.A., nella circostanza, si sarebbe reso responsabile anche del reato di stalking nei confronti della donna, in virtù dei numerosi interventi di polizia susseguitesi nell’ultimo periodo e della denuncia e della richiesta di ammonimento presentata al Questore di Crotone nei confronti dell’uomo. Dell’avvenuto arresto e delle attività di Polizia Giudiziaria compiute è stata data notizia all’Autorità Giudiziaria che ha disposto il trattenimento dell’arrestato presso l’abitazione di residenza, in attesa dell’udienza di convalida.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento