Raimondo Cefaly dona un importante dipinto alla pinacoteca di Soriano

Ancora una donazione alla costituenda sezione de “I contemporanei calabresi” della pinacoteca di Soriano Calabro da parte del maestro Raimondo Cefaly di Cortale che ha già consegnato al sindaco Francesco Bartone il prezioso dipinto raffigurante “Natura morta” e datato 1978.
“Il maestro Raimondo – ha spiegato il primo cittadino – è stato fin da subito disponibile alla donazione di un suo dipinto alla pinacoteca di Soriano. Raimondo è discendente della famiglia Cefaly, conosciuta per le sue capacità artistiche per come testimonia il capostipite Andrea Cefaly, pittore della scuola ottocentesca napoletana, garibaldino e senatore del Regno e fondatore della cosiddetta ‘Scuola di Cortale’ che tanto ha dato lustro alla Calabria e ha formato bravi pittori tra cui i suoi discendenti Andrea Cefaly Jr nipote del senatore, Domenico Cefaly cugino di quest’ultimo, e Raimondo appunto. La pittura d Raimondo Cefaly – ha proseguito il sindaco Bartone, che è anche critico d’arte – impressiona immagini più che disegnate quasi eteree, evocate e circondate da un continuo clima poetico, in netta opposizione a ogni forma di classicismo e con straordinarie doti coloriste date con liberi guizzi e segni”.
L’acquisizione odierna impinguerà l’importante sezione che vede tra l’altro presenti artisti come Umberto Boccioni, Domenico Colao, Antonio Marasco, Enzo Benedetto, Cesare Berlingeri, Mimmo Rotella, Angelo Savelli.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento