Prende a schiaffi un ragazzo che lo derideva per la finale persa dalla Juve

Un uomo di 44 anni è stato denunciato in stato di libertà per i reati di minaccia e percosse. Secondo la ricostruzione fornita dai Carabinieri, l’indagato, per futili motivi legati a una serie di sms antisportivi (relativi alla sconfitta della Juventus in Champions League), inviati sul suo cellulare da un 19enne di San Benedetto Ullano, in provincia di Cosenza, ha rintracciato il giovane e, dopo averlo minacciato, lo ha colpito con schiaffi al volto. L’attività investigativa è stata condotta dai militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo,

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento