Pizzo. ‘Ndrangheta, deve scontare oltre 9 mesi di reclusione, ma va dal barbiere: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Pizzo hanno tratto in arresto un 51enne, noto pregiudicato del posto, destinatario da un provvedimento di carcerazione – perché colpevole di aver commesso il reato di rapina e tentata estorsione – emesso dalla Corte d’Appello di Catanzaro.

L’arrestato, residente a Pizzo, è ritenuto esponente apicale della locale di ‘ndrangheta operante su Vibo Valentia. Si era reso irreperibile da 2 giorni e, probabilmente già al corrente dell’imminenza con cui il provvedimento lo avrebbe raggiunto per via della risolutezza con cui i militari lo stavano cercando, è stato in ultimo catturato ed immediatamente condotto in carcere, mentre era seduto sulla poltrona del proprio barbiere di fiducia che gli stava sistemando l’acconciatura.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*