Pino Masciari: “Con la sconfitta delle mafie si possono sanare i conti pubblici”

“È proprio di questo parlavo ieri quando mi preoccupavo dei debiti sovrani e degli appetiti delle mafie verso nuovi modelli di riciclaggio: è solo intercettando il fiume di denaro che proviene dalle cosche che lo Stato può non solo sconfiggere la ‘ndrangheta ma anche fare cassa in modo da non pressare i contribuenti!”.

Così il testimone di giustizia Pino Masciari, secondo il quale in tal modo “avremmo un nuovo boom economico, denaro liquido da investire in scuole, infrastrutture, servizi, e potremmo abbandonare questa politica di tagli che tanto va a pesare sulle famiglie e sulle imprese, non saremmo costretti a tagliare le pensioni o ad aumentare l’età pensionabile e uscire da questo momento così buio. Potremmo ridare dignità al nostro paese e al suo grande popolo”.

Contenuti correlati