PGS Reggio Calabria, i vincitori del concorso di idee sulla speranza

Grande successo per la prima edizione dell’iniziativa “Speranza: porta che apre alla vita”. Il concorso di idee, promosso dal Comitato Provinciale di Reggio Calabria delle Polisportive Giovanili Salesiane, in collaborazione con il Fondo di Solidarietà Luigi Corio, ha coinvolto ben 60 partecipanti degli istituti scolastici e delle società sportive reggine.
La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 10 luglio presso il Nausicaa Village di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, in occasione delle “Pigiessiadi Calabria 2021”, il più grande evento sportivo dell’anno organizzato dal Comitato Regionale delle PGS che ha collaborato alla realizzazione del concorso di idee.
Gli elaborati pervenuti – consistenti in 58 disegni, 1 poesia e 1 canzone – sono stati valutati dalla giuria composta dai docenti Natalizia Alviano, Anna Stilo e Valeria Versaci.


Per la categoria “Disegno”: primo classificato Angela Cuzzola dell’Istituto “De Amicis-Bolani” di Reggio Calabria con 54 punti; secondo classificato Giancarlo Bellieni, del “De Amicis- Bolani” con 52 punti; terzo classificato Giulia Marino, dell’Istituto “De Amicis-Bolani” con 50 punti.
Per la categoria “Poesia/Canzone”: primo classificato Paola Callea, della società Evergreen – Oratorio Salesiano di Bova Marina, con la poesia dal titolo “La speranza non è mai abbastanza”; secondo classificato Sabrina Serranò, della società Evergreen – Oratorio Salesiano di Bova Marina, con la canzone dal titolo “Paura bye bye”.
Soddisfatto il presidente delle PGS Reggio Calabria, Filomena Iatì: «In un periodo molto particolare e difficile, specie per i più piccoli, il nostro Comitato ha individuato una iniziativa per non far morire la speranza, lanciando un concorso molto partecipato, che ha attratto molti bambini. Lo abbiamo sempre detto e oggi lo confermiamo: al centro dei nostri progetti i bambini ed i giovani rivestono un ruolo fondamentale perché sono loro il nostro futuro».
«Un ringraziamento particolare – prosegue il presidente Iatì – va alla giuria del concorso per il lavoro svolto, ai dirigenti scolastici degli istituti comprensivi reggini “De Amicis-Bolani” e “San Vincenzo”, “Giovanni XXIII” di Cannitello, alla società “Evergreen-Oratorio Salesiano” di Bova Marina ed ai loro referenti che hanno stimolato i loro piccoli e, soprattutto, a tutti i bambini che si sono cimentati in questo concorso che ha dato spazio alla loro creatività, esprimendo al meglio il concetto della speranza e la necessità di tornare presto alla normalità, con l’augurio che presto il Covid possa essere solo un brutto ricordo per tutti».
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina facebook “PGS Reggio Calabria”.

Contenuti correlati