Pescato a rubare un’auto, si scaglia contro un poliziotto

Il trentenne è stato posto agli arresti domiciliari

Stamattina, personale della Squadra Volanti della Questura di Crotone ha tratto in arresto per i reati di tentato furto aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e violazione degli obblighi della Sorveglianza Speciale, C. P., crotonese di 30 anni.

Nell’ambito di predisposti e straordinari controlli nel centro storico della città, nei pressi di Piazza Duomo, l’uomo è stato trovato all’interno di un’autovettura, che presentava il lunotto posteriore totalmente infranto, con l’intento di manomettere i fili per l’avviamento del motore. Alla vista degli operatori di Polizia, il trentenne, in evidente stato di alterazione psico-fisica, ha cercato di colpire uno degli agenti, senza però riuscirci. Sul posto è intervenuto personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica per i rilievi del caso. C. P., dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, veniva posto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per oggi.

Contenuti correlati