Pedopornografia: arrestato un dipendente pubblico

Il Giudice delle indagini preliminari ne ha ordinato la sottoposizione al regime della detenzione domiciliare

I Carabinieri hanno tratto in arresto un cinquantenne, C.P., che presta servizio presso la Pubblica Amministrazione ed accusato di detenzione e scambio di materiale pedopornogafico.

Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Reggio Calabria ne ha ordinato la sottoposizione al regime della detenzione domiciliare. Il provvedimento restrittivo è stato richiesto dalla Procura della Repubblica. Posti sotto sequestro, da parte dei militari dell’Arma anche i supporti informatici impiegati dal dipendente pubblico sul luogo in cui svolge il proprio lavoro.

Contenuti correlati