Pazzano al centro vaccini di Palazzo Campanella: “Condizioni indegne e insicure per la salute delle persone”

“Stamane – rende noto con un post su Facebook Saverio Pazzano – sono stato personalmente a verificare la situazione della somministrazione dei vaccini anti Covid a Reggio Calabria. Ho incontrato persone di più di 80 anni che attendevano il proprio turno da più di quattro ore. Stanche, provate, affrante.

Malgrado l’impegno, l’assistenza e la cortesia dei volontari le condizioni sono gravose e indegne e insicure per la salute stessa delle persone. “Pretendiamo – è la perentoria, quanto legittima e giustificata dai disservizi osservati, la richiesta del consigliere comunale de La Strada – che siano dati un ordine, un orario, un turno precisi per ciascuna e ciascuno. Pretendiamo anche di sapere in che modo siano garantite le somministrazioni di vaccino per le persone che non possono uscire da casa per vari motivi, soprattutto per chi non ha accompagnatori. Pretendiamo che la Salute sia un diritto sempre, non solo quando serve citarla retoricamente. Ci uniamo così alle proteste e alle osservazioni di altri movimenti, associazioni, dei sindaci, della cittadinanza che non può più sopportare una realtà mortificante in tempo pandemico”.

Contenuti correlati