Paziente intubato all’ospedale di Serra, Tassone: “La materia sanitaria va affrontata in maniera seria”

“Giusto ieri qualcuno aveva sostenuto che l’azione portata avanti a tutela dell’ospedale di Serra San Bruno e le istanze di un intero territorio fossero questioni faziose, mediocre campanilismo. Si apprende dalla stampa che, proprio grazie alla presenza dell’unico anestesista in forza al Pronto soccorso dell’Ospedale, è stato possibile dare assistenza ad un soggetto in crisi respiratoria”.

Il consigliere regionale Luigi Tassone opera una riflessione riguardo a quanto accaduto nel nosocomio serrese e sostiene che “chi ha ruoli di rilievo pubblico e responsabilità di gestione sanitaria ha l’obbligo di affrontare in maniera seria questa materia. Altrimenti sì che bisognerà invocare l’intervento della Procura, alla quale sarò io stesso a rivolgermi ove fosse necessario. La vita e la salute delle persone hanno bisogno di serietà”.

Contenuti correlati