Partono nuovi progetti per rivitalizzare Capistrano

Continuano le iniziative di interesse sociale nel piccolo borgo capistranese. Iniziative che mirano alla crescita di un territorio frustrato, dove ogni piccola risposta illumina la notte come un faro accecante. “La speranza però non deve morire ecco perché l’Amministrazione comunale si è prodigata ad “associare nella propria agenda di governo un progetto ministeriale che inizierà ad offrire un buono sbocco occupazionale seppur temporale”.

Il sindaco Marco Martino ha infatti annunciato tramite social che tra qualche giorno prenderà vita il servizio civile capistranese. “Un progetto – ha spiegato Martino – interamente finanziato che offrirà uno sbocco sociale, culturale ed anche economico a ben 18 giovani compresi tra i 18 ed i 28 anni e che impegnerà per 12 mesi giovani che si cimenteranno nel ruolo di soggetti civili fortemente impiegati nel sociale. Una microeconomia che farà fortemente bene al nostro territorio ed a tutti coloro i quali prenderanno parte”. Il sindaco ha fatto inoltre sapere che i progetti non finiranno qui. “Non lasceremo – ha proseguito – fuori le fasce con qualche anno di età in più. Ci stiamo lavorando. Questa è una promessa. All’orizzonte c’è un altro progetto che coinvolgerà le fasce non rientrare nei requisiti ministeriali richiesti per l espletamento del servizio civile nazionale”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*