Parco eolico tra Monterosso, Capistrano, San Nicola da Crissa e San Vito. Martino: “Tutto fermo, saranno i cittadini a decidere”

“Faccio il sindaco da soli due anni e qualche mese. Ho visto forti critiche in merito al progetto ‘Pale Eoliche’ che coinvolge più comuni. Ho appreso molte informazioni dagli amici di Calabria Trekking preoccupati per ciò che ne sarà del nostro patrimonio montano. Li rassicuro, non muoveremo un dito a favore senza aver vagliato bene il progetto, gli atti e soprattutto senza il consenso popolare”.

Parola di Marco Martino che garantisce che “la faggeta non diventerà cantiere di enormi giganti in metallo”. “A decidere – sostiene il sindaco di Capistrano – saranno i miei cittadini. Tutto ciò dopo una attenta analisi di ciò che ne sarà della nostra montagna. Premetto che la mia Amministrazione non ha mai approvato atti favorevoli a tale condizione e ne lo farà”. “Abbiamo a cuore – aggiunge il primo cittadino – le sorti della nostra montagna interessata nell’ottobre del 2018 da un’alluvione che l’ha devastata. Stiamo procedendo al ripristino grazie ai fondi ottenuti per i danni cagionati dalle intemperie. Pertanto, mi sento di essere fortemente vicino a tutti quelli amici che in queste ore si stanno fortemente preoccupando di ciò che ne sarà del futuro della nostra splendida montagna. Li rassicuro, e come nelle mie numerose battaglie a difesa del territorio, non permetterò a nessuno di deturpare la nostra splendida area montana. Se questo progetto dovesse andare avanti – conclude – prima di muovere qualsiasi passo porterò il tutto all’attenzione dei cittadini che decideranno sul futuro”.

Contenuti correlati