Parco delle Serre, prorogato il mandato del commissario Alfonso Grillo

Con il fine di “garantire continuità amministrativa e gestionale”, la Giunta regionale ha prorogato l’incarico di commissario del Parco delle Serre di Alfonso Grillo. L’indicazione dovrebbe avere validità “fino alla nomina del presidente e, comunque, non oltre il 30 novembre”. Tuttavia, le indicazioni delle date – sebbene specificate con precisione formale – sembrano essere non proprio attendibili visto che da circa tre lustri l’Ente di tutela ambientale non ha un presidente. Grillo – esponente di Forza Italia, già sindaco di Gerocarne e consigliere regionale – riveste l’incarico da marzo, cioè dopo la fase di vuoto che ha fatto seguito alla scadenza del mandato di Giovanni Aramini. Da segnalare che la Comunità del Parco nel maggio scorso ha inviato al presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso la rosa dei nomi (Alfonso Grillo, Giuseppe Iervasi, Giuseppe Pellegrino, Giuseppe Macrì e Gregorio Paglianiti) da cui attingere per l’investitura del presidente.

Contenuti correlati