Ospedale “Jazzolino” di Vibo: inaugurato nuovo blocco sala parto e sala operatoria

I locali sono adiacenti al reparto di Ginecologia

All’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia, il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale Elisabetta Tripodi ha inaugurato il nuovo blocco sala parto e sala operatoria.


Con lei erano presenti il direttore dell’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia Ermio Carmelina con il personale di reparto, il Cappellano dell’ospedale Don Fortunato Figliano, i Primari delle Unità Operative, il direttore sanitario del Presidio Michelangelo Miceli; Raffaele Bava della Direzione medica di Presidio, il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Presidio ospedaliero Zaffino e i già direttori dell’Unità Operativa di Ginecologia e di Ostetrica Oscar Cervadoro e Maddalena Basile.
I locali, adiacenti al reparto di Ginecologia, sono stati ristrutturati e dotati di sofisticata strumentazione e di nuovissime attrezzature, tra cui un tavolo operatorio universale mobile. Per le donne che decidono di partorire in acqua è presente anche una apposita vasca.
La manager dell’ASP ha sottolineato brevemente il significato dell’iniziativa che rappresenta un “traguardo per le legittime attese della popolazione. L’apertura della nuova sala parto consentirà di mettere a disposizione degli operatori sanitari e della cittadinanza, una struttura dove potrà essere garantita, in ambienti moderni e messi in sicurezza, la necessaria assistenza a tutte le partorienti. Era un atto dovuto per la popolazione che ha subito fino ad oggi non pochi disagi per questa carenza e che viene superata grazie anche all’impegno di tutto il personale sanitario” ha concluso il massimo responsabile della sanità vibonese.

Contenuti correlati