Ordinanza sulla conversione dei posti letto: De Padova (Lega) orgoglioso dell’operato di Spirlì

Critiche sono state, invece, mosse nei confronti del Governo

“Sulla scia del buon operato portato avanti dalla compianta presidente Jole Santelli , che, nella sua breve parentesi alla guida della Regione, è riuscita a mettere in atto varie strategie per fronteggiare l’emergenza Covid, nella giornata di ieri il presidente facente funzioni, Nino Spirlì, ha firmato l’ordinanza che prevede la conversione di posti letto di area medica in posti letto Covid-19, il che consentirà – evidenzia Antimo Antonio De Padova, Coordinatore della Lega Serra San Bruno – un incremento pari a 234 posti letto Covid, più altri 10 di terapia intensiva.

Vista la pessima figura fatta dal Governo centrale, nella persona del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dei suoi ministri, in seguito alla riconferma di un Commissario ad acta non adatto alla gravosa responsabilità e alla nomina di un nuovo Commissario, che tempo fa vaneggiava sui contagi, finalmente possiamo contare – secondo il rappresentante leghista – su persone che tengono davvero a questa terra, per troppo tempo emarginata”.

Contenuti correlati