Operazione “Crutch”, smantellata rete di spaccio tra Cosenza, Vibo e il centronord

È stata smantellata dai Carabinieri una rete dello spaccio operante nella provincia di Cosenza con diramazioni a Vibo Valentia, Sassuolo e Frascati.

Nell’ambito dell’operazione “Crutch”, sono state eseguite 13 ordinanze di misure cautelari, mentre sono in corso 11 perquisizioni domiciliari.

Nel mirino degli inquirenti sono finite persone considerate responsabili, a vario titolo, dei reati di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, estorsione, sequestro di persona, rapina aggravata, lesioni personali aggravate, ricettazione, favoreggiamento personale, porto illegale di armi e di oggetti atti ad offendere e violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

Per la gestione dell’operazione sono stati in tutto impiegati 150 militari appartenenti al Comando provinciale di Cosenza, supportati dai militari del 14° battaglione carabinieri “Calabria”, dello Squadrone eliportato “Cacciatori di Calabria” e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia.

Contenuti correlati