Operazione “Cloaca Maxima”: sequestrato un depuratore, 6 misure cautelari

Dalle prime luci dell’alba è in corso una operazione denominata “Cloaca Maxima” che ha visto il sequestro del depuratore consortile Valle Crati di Rende. Sei le misure cautelari emesse. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa prevista presso la Procura della Repubblica di Cosenza alle ore 11.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento