Nuovi arresti per brogli a Reggio, Salvini chiede di rifare le elezioni

“Nuovi arresti per presunti brogli alle elezioni comunali di Reggio Calabria, con altre sei persone coinvolte di cui cinque ai domiciliari. Si allarga lo scandalo che ha già coinvolto anche un presidente di seggio e un consigliere comunale del PD. Elezioni da rifare, lo chiedono i cittadini perbene di Reggio e la Democrazia!”.

Sono le considerazioni che Matteo Salvini, Segretario federale della Lega, ha fatto a proposito dei provvedimenti restrittivi eseguiti stamane nell’ambito delle indagini sulle elezioni truccate nella città dello Stretto.

Contenuti correlati