Nuova scossa tra Vibonese e Reggino: magnitudo 2.9

Dopo i forti movimenti notturni, è tornata a tremare la terra a San Pietro di Caridà. L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato alle 13.27 una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.9 (profondità 8.8 km) con epicentro San Pietro di Caridà. Anche in questo caso, l’evento tellurico è stato distintamente percepito dalla popolazione.

Contenuti correlati