Non ha commesso il fatto: assolto il noto avvocato Armando Veneto

I giudici della Terza Sezione Penale della Corte di Appello di Catanzaro (Carlo Fontanazza presidente, Abigail Mellace e Paola Ciricao9, riformando la sentenza emessa dal Tribunale di Catanzaro nel febbraio 2022 che gli aveva inflitto sei anni di reclusione, ha assolto l’avvocato Armando Veneto dai reati di concorso esterno e corruzione in atti giudiziari per non aver commesso il fatto.

Analoga decisione è stata assunta in merito alla posizione di Rosario Marcellino, nei cui confronti, invece, i magistrati avevano disposto una pena a quattro anni. Rideterminata la pena a carico di Rocco Bellocco (cinque anni e quattro mesi), Giuseppe Consiglio (quattro anni e otto mesi ed interdizione dai pubblici uffici per cinque anni). Vincenzo Albanese (un anno e otto mesi di reclusione).

Contenuti correlati