Non demolisce opere abusive: Carabinieri Forestali sequestrano area di 7000 metri quadri

Una  superficie di 7000 metri quadri,  suddivisa in suolo demaniale marittimo, circa 3000 metri, ed il restante di proprietà comunale, è stata sequestrata dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Corigliano. Su tale area, nel Comune di Villapiana, sono stati realizzati in passato un ricovero per cani, un campetto di calcio ed un manufatto adibito a deposito posti al sevizio del Villaggio Torre Saraceno. L’area, recintata con rete metallica, sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale e idrogeologico, è stata oggetto nel 2015 di un controllo dell’allora Corpo Forestale che rilevò l’arbitraria occupazione di una parte di essa interessata al villaggio e la presenza del manufatto realizzato senza alcun titolo abilitativo. Il controllo portò in seguito, nei confronti del gestore del villaggio, ad un’ordinanza di demolizione delle opere realizzate abusivamente, demolizione mai avvenuta che ha portato alla continuazione dell’occupazione abusiva dell’area oggetto del sequestro preventivo.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento