Nel pc foto e video pedopornografici: in manette un uomo di 40 anni

E’ accusato di pornografia minorile aggravata un uomo di 40 anni nella cui abitazione personale della Squadra Mobile di Cosenza ha scoperto centinaia di migliaia di fotografi e video pedopornografici. I poliziotti lo hanno individuato e catturato ad Alessandria. All’arresto dell’indagato, che risiede a Cosenza, hanno contribuito anche gli agenti della Squadra Mobile della Questura piemontese. Perquisendo  il suo appartamento, come disposto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, gli investigatori si sono imbattuti in personal computer e materiale informatico contenenti 280.909 file, racchiusi in 3.557 cartelle: complessivamente 360 giga di documentazione proibita ulteriormente suddivisa in relazione alla componente anagrafica dei minorenni raffigurati.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento