Nel bagagliaio i Carabinieri trovano più di 2 chili di marijuana: arrestato un 35enne

E' stato posto agli arresti domiciliari

Martedì pomeriggio, i Carabinieri della sezione radiomobile di Locri hanno arrestato M.C., 35 enne di Bovalino, con precedenti di polizia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente.


In particolare, i militari dell’Arma, durante un normale controllo alla circolazione stradale, hanno fermato e controllato il 35enne a bordo della sua Fiat Panda. L’uomo, che sin da subito si è mostrato agitato ed insofferente al controllo, ha destato nei militari il sospetto che potesse avere qualcosa da nascondere. Immediatamente sottoposto a perquisizione personale e veicolare, all’interno del bagagliaio della sua auto i Carabinieri hanno trovato 4 involucri in plastica contenenti oltre 2 chili di marijuana.
Dichiarato in stato di arresto, è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre la droga è stata sottoposta a sequestro per essere poi trasmessa al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi tossicologiche del caso.

Contenuti correlati