‘Ndrangheta, sequestri di beni per oltre 14 milioni di euro nei confronti di soggetti vicini ad alcune cosche del Catanzarese

I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica – Dda di Catanzaro, con il supporto dello Scico di Roma, hanno eseguito 6 distinti provvedimenti di sequestro di beni per un valore di oltre 14 milioni di euro.
I particolari dell’operazione saranno successivamente illustrati dal procuratore della Repubblica Nicola Gratteri e dal comandante regionale Fabio Contini.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento