Naufragio Crotone: trovato il cadavere di un altro migrante

Aumenta il numero ufficiale dei migranti deceduti, ora 68, a causa del naufragio del peschereccio infrantosi nella notte tra sabato e domenica su uno scoglio ad un centinaio di metri dalla riva a Steccato di Cutro, in provincia di Crotone.

Nelle prime ore pomeridiane, infatti, il cadavere di un uomo dall’età apparente che si aggira sui 35 anni è stato rinvenuto dai soccorritori. Rimane avvolto nell’incertezza il bilancio delle persone disperse.

Contenuti correlati