Nasce l’Asd “San Bruno”, nuove opportunità per i piccoli calciatori serresi

Diffondere i valori sportivi, migliorare le capacità tecniche, inserire i giovani in un contesto di sana competizione. È nata con questi obiettivi l’associazione sportiva dilettantistica “San Bruno” ispirata dal tecnico Michele Zaffino, divenuto il simbolo della riscossa calcistica a Serra San Bruno.

L’Asd “San Bruno” ha per scopo “l’esercizio e l’organizzazione di attività sportive dilettantistiche, la formazione e la preparazione di squadre nella disciplina sportiva calcistica, compresa l’attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento ed il perfezionamento delle medesime attività sportive nel quadro, con le finalità e con l’osservanza delle norme e delle direttive emanate dal Coni, dalla Figc-Lnd e da altro ente a cui l’associazione intenda affiliarsi”.
L’Asd “San Bruno”, pur muovendo i primi passi, ha già in cantiere una serie di iniziative: dal 10 giugno al 4 agosto avrà luogo il campus estivo “Soccer camp” rivolto a bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni; a settembre partiranno nuove attività calcistiche.
Dunque, una nuova ventata di entusiasmo soffia sulla città della Certosa, grazie ad un rinnovato e genuino interesse per la pratica sportiva, veicolo di socializzazione e crescita umana.

Contenuti correlati