Morto l’uomo precipitato dopo l’incendio della sua casa a San Nicola da Crissa

Non ce l’ha fatta l’uomo di 49 anni, Mario Gaudente, che nel corso della mattinata di mercoledì, aveva riportato gravi lesioni a causa del rogo divampato nella casa in cui viveva e dell’impatto con il suolo seguito al tragico volo da un’altezza di circa sei metri terminato in un dirupo. Il dramma era accaduto a San Nicola da Crissa, in provincia di Vibo Valentia e la vittima, spirata qualche ora più tardi, era precipitata tentando di domare l’incendio.

L’uomo non condivideva l’abitazione con altri e, successivamente al tremendo episodio, era stato accompagnato presso l’ospedale catanzarese “Pugliese”. Fatali le bruciature procurate dalle fiamme ed un trauma cranico. Noto nella sua comunità in quanto in passato era stato dirigente del Circolo ARCI, Gaudente era attivamente impegnato nella Confraternita del Crocifisso.

Contenuti correlati