Morto in culla un bimbo di un anno e mezzo

Sarà il Pubblico Ministero di turno a stabilire l'eventuale necessità di un esame autoptico

Sarebbe stato un rigurgito a provocare il decesso, presso l’ospedale crotonese “San Giovanni di Dio”, di un bambino di appena diciotto mesi che risiedeva a Scandale.

Il piccolo, in questi giorni affetto da sindrome influenzale, era nella culla dopo aver mangiato qualche cucchiaio di pastina. Il padre e la madre, sistematolo nella culla, hanno notato che il bimbo aveva rimesso e non presentava un rassicurante colorito del viso. Si sono, pertanto, attivati immediatamente per cercar aiuto. Nel frattempo, un medico, zia del bambino, ha provato a rianimarlo. Arrivato al Pronto Soccorso del nosocomio, è spirato sebbene il personale sanitario abbia tentato disperatamente di salvarlo. Dopo oltre un’ora, tuttavia si sono dovuti arrendere al dramma. Poliziotti della Squadra Volanti hanno raggiunto la struttura per eseguire i rilievi. Sarà il Pubblico Ministero di turno a stabilire l’eventuale necessità di un esame autoptico.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento