Moria di pesci nel Lago Angitola: ipotesi inquinamento delle acque

Uno strano fenomeno è stato notato sulle sponde del Lago Angitola. Un numero indefinito di pesci  è stato trovato privo di vita nelle acque e nelle immediate vicinanze del bacino e ciò può rappresentare un motivo di preoccupazione.

Sul caso hanno avviato gli accertamenti i Carabinieri Forestali che stanno cercando di risalire alle cause che hanno determinato la moria dei pesci. Secondo una prima ipotesi, l’effetto potrebbe essere stato determinato dall’inquinamento provocato dall’immissione di qualche sostanza dannosa nelle acque, più defilata è la possibilità della diffusione di qualche malattia.

Va ricordato che le acque del Lago Angitola sono utilizzate per l’irrigazione nella Piana di Lamezia Terme.

Contenuti correlati