Montepaone, stabilizzati 6 ex Lsu/Lpu

Sul finire dell’anno l’Amministrazione comunale di Montepaone ha portato a compimento il processo di stabilizzazione dei lavoratori rientranti nel bacino degli Lsu/Lpu. “Con la firma del contratto – spiegano gli amministratori – si è conclusa positivamente una vicenda che da ormai vent’anni lasciava nel limbo del precariato una preziosa forza lavoro, anche grazie alla quale il Comune è riuscito a gestire la complessa macchina amministrativa”.

Nello specifico, a Montepaone sono 6 i dipendenti che hanno potuto siglare l’agognato contratto a tempo indeterminato, con differenti articolazioni orarie.

Il risultato raggiunto è stato fortemente voluto dall’Amministrazione guidata da Mario Migliarese che già nella precedente consiliatura aveva posto le basi per poter addivenire alla stabilizzazione dei lavoratori. Tuttavia il percorso non è stato semplice. Per il Comune di Montepaone. infatti, alle incertezze del quadro normativo nazionale e regionale, si è aggiunta la situazione finanziaria dell’Ente, impegnato nell’obiettivo del riequilibrio dei conti, che avrebbe potuto costituire un ostacolo al processo di stabilizzazione. Nel momento in cui il Governo ha consentito agli Enti interessati di procedere, garantendo le necessarie risorse economiche unitamente alla Regione Calabria, il Comune di Montepaone si è fatto trovare pronto.

Un altro importante obiettivo è stato centrato e si è garantito all’Ente di poter contare stabilmente su validi dipendenti e a quest’ultimi sono stati finalmente riconosciuti pari diritti e dignità rispetto a tutti gli altri.

Contenuti correlati