Mongiana, tutto pronto per la “Notte bianca della biodiversità”

In continuità con quanto avvenuto negli scorsi anni, il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Roma ha organizzato l’evento nazionale “Notte Bianca della Biodiversità”, la manifestazione dedicata alla scoperta delle Riserve Naturali e delle specie animali notturne all’interno dei 28 Reparti Carabinieri Biodiversità con un’apertura straordinaria in orario serale. Per la provincia di Vibo Valentia, il Reparto Carabinieri Biodiversità di Mongiana ha previsto l’apertura della Riserva Naturale Biogenetica “Cropani Micone”, dove, adottando le prescrizioni anti Covid-19 previste, è stato organizzato l’evento secondo uno specifico programma.

Via libera, dunque, a una tranquilla passeggiata in una Riserva in orario serale, il tutto per scoprire, capire, orientarsi come gli esseri viventi che si muovono di notte. Senza le luci e rumori della nostra quotidianità, scopriremo un universo infinitamente vario: infinitamente piccolo fatto di insetti, piccole e invisibili presenze, animali della notte,… e infinitamente grande che ci sovrasta, alzando gli occhi al cielo, verso le magiche e variabili mappe del sistema solare. 

Sarà possibile riuscire a capire come orientarsi, riconoscere almeno le principali stelle visibili a occhio nudo, le 88 costellazioni, 12 dello Zodiaco (a proposito zodiakòs in greco antico significa “strada degli animali”), i pianeti e tutte le sfumature della nostra Via Lattea?… Sicuramente no, ma basterà già aprire la mente, suscitare la curiosità alla scoperta e con consapevolezza e umiltà ci si accorgerà che siamo come un puntino nell’universo e dobbiamo muoverci con rispetto e comprensione verso tutte le creature più diverse, tutte utili e necessarie nel cerchio della vita.

Programma 5 Agosto:

ore 21.00 accoglienza dei partecipanti all’ingresso del centro visite Villa Vittoria

ore 21.30 in Foresta lungo il fiume Allaro, per ascoltare i suoni del Bosco e capire come si orientano gli animali di notte, individuare piante e animali al buio

ore 22.00 alla ricerca di presenze

ore 23.00 “Occhi al Cielo”: osservazione delle costellazioni

ore 24.00 fine attività con messaggio finale

Contenuti correlati