Molinaro (Lega): “Liberare gli ospedali calabresi dall’emergenza Covid-19”

“Occorre liberare gli ospedali calabresi dall’emergenza Covid-19”. È quanto sostiene il Consigliere regionale della Lega Calabria, Pietro Molinaro, osservando: “Sta partendo, o meglio è già partita la Fase 2 dell’emergenza Covid. È stata impressa una accelerazione sia alla riapertura delle attività economiche che alla loro ripartenza per venire incontro agli evidenti problemi sociali ed economici. Sicuramente non è un percorso facile per il rischio sanitario dei ‘contagi di ritorno’.

Le autorità scientifiche ci dicono che dobbiamo imparare a convivere con il Covid-19 senza abbassare la guardia con interventi tempestivi per prevenire altre ondate epidemiche. Questo va fatto senza indugio. Abbiamo però un obbligo e una responsabilità: dobbiamo garantire ai cittadini, affetti da altre patologie, di recarsi in sicurezza e senza paura di contrarre il contagio negli ospedali”.
“La trasformazione in Centro Covid regionale di una struttura completamente indipendente come Villa Bianca di Catanzaro – sottolinea in una nota l’esponente politico – , ben collegata, con 140 posti letto che può contare sui servizi della nuova Azienda Ospedaliera Universitaria ‘Mater Domini-Pugliese Ciaccio’ è la soluzione più veloce, razionale e meno costosa potenziando di pari passo i posti letto per malattie infettive negli ospedali calabresi”.
“Perdere altro tempo – conclude Molinaro – sarebbe imperdonabile verso i cittadini e medici, infermieri ed operatori sanitari”.

Contenuti correlati