Misura Covid Psr: pronti ad essere erogati oltre 15 milioni di euro

Pronti gli aiuti per i settori dell’agroalimentare particolarmente colpiti dalla crisi da Covid – 19 e per i quali la giunta regionale aveva dichiarato lo stato di calamità.

Lo fa sapere l’Assessorato regionale all’Agricoltura, guidato da Gianluca Gallo, rendendo noto avere avuto luogo, a meno di un mese dalla redazione degli elenchi provvisori, la pubblicazione – sul portale www.calabriapsr.it – gli elenchi regionali definitivi relativi al bando della misura 21 del Psr Calabria 2014/2020, “Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e Pmi particolarmente colpiti dalla crisi di Covid-19”, riguardante i comparti lattiero, florovivaistico, lattiero-caseario e vitivinicolo. Sarà pubblicato separatamente, invece, l’elenco definitivo delle domande di sostegno relative al comparto agrituristico e delle fattorie didattiche e sociali, dal momento che con riferimento a questo ambito si era reso necessario procedere ad un soccorso istruttorio finalizzato alla valutazione della documentazione contabile allegata alle istanze.

I beneficiari ritenuti finanziabili risultano essere 990, a fronte di 1.225 istanze pervenute. La Regione erogherà loro un contributo totale di importo pari a 15.287.000 euro, dei quali 3.730.000 riservati all’intervento 21.01.01, in favore degli agricoltori operanti nei settori lattiero e florovivaistico, e 11.557.000 euro all’intervento 21.01.02 in favore delle PMI attive nella trasformazione, commercializzazione o sviluppo dei prodotti agricoli dei settori vitivinicolo Dop e Igp e lattiero-caseario. Il tutto senza dover procedere all’applicazione di tagli lineari ai premi riconosciuti.

Contenuti correlati