Mileto. Armi e droga, arrestato un 33enne

I carabinieri della Stazione di Mileto hanno tratto in arresto in ottemperanza al provvedimento di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catanzaro Rocco Tavella, 33enne residente a Mileto, pregiudicato. Il provvedimento scaturisce dall’inammissibilità del ricorso presentato dallo stesso presso la Corte di Cassazione. Tavella dovrà scontare la pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione in quanto condannato per detenzione abusiva di armi, ricettazione di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, per fatti commessi a Mileto nel maggio 2007. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.

I militari della Stazione di Francica hanno invece arrestato in ottemperanza al provvedimento di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Catanzaro – Ufficio Esecuzioni penali: Antonino Chindamo, 42enne residente a Francica, pregiudicato. Il provvedimento scaturisce dall’inammissibilità del ricorso presentato dallo stesso presso la Corte di Cassazione. Chindamo dovrà scontare la pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione in quanto condannato per estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso, per fatti commessi a Sant’Onofrio nel settembre 2011. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’Autorità aiudiziaria mandante.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento